Le coppiette: tutto il gusto della tradizione romana

Condividi su Facebook

Le coppiette sono degli snack rustici a base di carne di suino tipici della capitale e, più in generale, di tutto il Lazio.

Non a caso queste gustosissime listarelle di carne di maiale sono chiamate anche coppiette di suino o coppiette romane.

Ricetta coppiette: ecco perché la nostra è speciale

Noi prepariamo le coppiette con un procedimento di essicazione straordinario in quanto dura ben cinque giorni.

Il tutto, naturalmente, utilizzando soltanto la migliore carne derivante da suini rigorosamente nazionali

Come vuole la ricetta tradizionale anche le nostre coppiette hanno un gusto lievemente piccante.

Il valore aggiunto della Macelleria Mattei è rappresentato dal fatto che, oltre al peperoncino, aromatizziamo il prodotto finale con con erbe aromatiche tipiche della macchia mediterranea.

Coppiette di suino: storia del termine

Chiudiamo l'excursus sulle coppiette di maiale con una curiosità: l'etimologia del termine.

Il nome delle coppiette di maiale deriva dalla particolari tecniche di preparazione che prevedono il posizionamento della carne ripiegata a metà, in maniera tale da produrre due filoncini di lunghezza identica, posizionati sul camino per essere essiccati.

Come gustare al meglio le coppiette di maiale

Le coppiette sono un gustoso aperitivo, da consumare con un bicchiere di vino o di birra. 

Il nostro consiglio è quello di assagiarle in compagnia di una bruschetta calda al lardo stagionato per completare un happy hour con i fiocchi.

Le coppiette sono anche un delizioso contorno oppure un buon antipasto per aprire l'appettito in vista di un primo piatto a base di sugo di salsiccia.

Con o senza pane il gusto è assicurato!